Weekend Veneto (e Lombardo!): Verona e il Lago di Garda

Weekend Veneto Verona e la sua Arena

Un Weekend Veneto (e Lombardo) alla scoperta di Verona e del paesaggio intorno al Lago di Garda

Indice:

 

Approfittando del Ponte dei Santi, qualche anno fa, insieme al mio attuale marito, mi sono concessa una piccola gita di due giorni per scoprire alcune bellezze del Veneto e della Lombardia, in particolare quelle della città dell’amore e del lago di Garda.

 Weekend Veneto (e Lombardo): Verona e poi via verso il Lago di Garda

Il primo giorno siamo giunti a Verona a metà mattinata e, sia per comodità che per guadagnare tempo, abbiamo parcheggiato proprio nel centro storico, a un centinaio di metri da Piazza Bra. Il parcheggio Cittadella, ha ben 4 piani, di cui uno in superficie scoperto, il prezzo orario è elevato (per 5 ore abbiamo speso 11,50 Euro), ma è giustificato dalla comoda posizione nella città. All’uscita del parcheggio è presente un distributore automatico di mappe della città che puoi avere con 3 Euro. Personalmente ho preferito farmi guidare dai consigli su Foursquare e dalla mappa di Google Maps del mio smartphone.
Subito abbiamo raggiunto la splendida Piazza Bra dove abbiamo ammirato Palazzo Barbieri sede del Municipio, il Palazzo della Gran Guardia e ovviamente la splendida Arena. La piazza è davvero grande, rispetto a come l’immaginavo, ed era piena di turisti, molti dei quali erano in fila per visitare l’arena.
 

Abbiamo proseguito per Via dell’Anfiteatro, e prima di pranzo siamo riusciti a vedere la Chiesa di San Nicolò, la Casa di Giulietta (senza entrare dentro per visitarla), Piazza delle Erbe, il Duomo dedicato a Santa Maria Matricolare, i giardini dedicati a Cesare Lombroso sul Lungadige San Giorgio e Piazza dei Signori dove abbiamo pranzato, presso il ristorante pizzeria Impero.

La nostra visita è proseguita verso Castelvecchio e il Ponte Scaligero, davvero unici nel loro genere.
Dopo una breve sosta sul Lungadige Cangrande, abbiamo ripreso l’auto e ci siamo rimessi in marcia verso Torri del Benaco per raggiungere l’Hotel Pai, dove avevamo la camera prenotata. Il piccolo comune si trova sulla costa est del lago di Garda, conosciuto per il suo bellissimo Castello Scaligero che ora ospita un interessante Museo.

 

 Weekend Veneto (e Lombardo): breve sosta a Limone sul Garda

Il giorno seguente ci siamo svegliati presto, abbiamo fatto colazione nell’hotel e siamo partiti verso Nord per costeggiare l’intero lago.
Dal 14 luglio 2018, è possibile ammirare il lago anche in bicicletta transitando lungo la spettacolare ciclopista da Limone sul Garda fino al confine con la provincia autonoma di Trento.

La pioggia ci ha accompagnato tutto il giorno e quindi abbiamo sostato solo a Limone sul Garda e Sirmione. Abbiamo continuato verso Sud, lungo un paesaggio suggestivo, con gallerie aperte affacciate sulle acque del lago e incantevoli paesi da attraversare. A Limone ci siamo concessi una passeggiata sulla spiaggetta, anche se con gli ombrelli aperti, il panorama era incantevole, e due cigni sulla riva hanno allietato la nostra visita.

Weekend Veneto Limone sul Garda

 

Weekend Veneto (e Lombardo)la bellissima Sirmione

A Desenzano abbiamo pranzato in un fast food per non perdere neanche un minuto di viaggio e abbiamo proseguito per l’ultima tappa della gita: Sirmione.
Da lì in breve tempo si arriva nel centro di Sirmione e subito ci ha colpiti la grande Rocca Scaligera all’ingresso del paese. Alle porte della cittadina ci sono numerosi parcheggi sia gratuiti che a pagamento, in particolare c’è un grande parcheggio all’aperto, con spazi anche per bus e camper, che in alcuni giorni è accessibile gratuitamente, mentre in altri (ad esempio la domenica) è a tariffa oraria (sui 2 Euro l’ora).Weekend Veneto la rocca di Sirmione che si getta nel lago
 
La Rocca è veramente suggestiva e ben tenuta, è presente ancora il ponte levatoio e l’acqua del lago riempie il fossato tutt’intorno.
E’ possibile entrare e visitarla all’interno, il costo è di 6 Euro per il biglietto intero e 3 per il ridotto, tutto sommato una cifra ragionevole per la bellezza del posto e del panorama di cui si può godere dalla torre e dalle mura.
Se passate per Sirmione vi consiglio, inoltre, di gustarvi un gelato in una delle tante gelaterie artigianali che si incontrano passeggiando per le vie della cittadina.
 
Weekend Veneto Vista su Sirmione dalla sua rocca
 
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
The following two tabs change content below.

Marina Foddis

Travel Blogger
Sono Umbra ma ho il cuore Sardo, dottoressa in economia e management, digital marketing specialist e blogger. Il turismo e il marketing sono la mia passione, amo organizzare i viaggi con il fai da "me" e la mia filosofia di vita è "Le cose si fanno bene oppure non si fanno per niente!". Nell'offline sono anche un'amministratrice immobiliare. Scrivimi a marina@fairblogtravel.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.