Visitare Londra in inverno: perché sì

Visitare Londra in inverno

Sei mai stato a Londra in inverno? La stagione fredda rende la Capitale Inglese davvero magica! Ti racconto perché scegliere di scoprirla proprio in questo periodo

In entrambe le occasioni in cui ho raggiunto Londra, ho deciso di visitarla in pieno inverno, la prima volta a fine gennaio e la seconda in occasione del Capodanno. E non me ne sono affatto pentita, anzi!

Motivi per visitare Londra in inverno 

  • Per prima cosa, come ben puoi immaginare, in questo periodo Londra non è così affollata come nella stagione primaverile ed estiva. Scegliere di visitarla in questi mesi ti garantisce minori file per l’entrata nei musei o nelle attrazioni, maggiore tranquillità durante la visita ai classici mercatini inglesi e più facilità nel trovare una camera disponibile

Visitare Londra in inverno - ingresso al British Museum

  • Nella winter season il buio arriva a metà pomeriggio e la città inizia ad illuminarsi a festa. Passeggiare per le stradine e i vicoli illuminati da soffici luci crea un’atmosfera unica dal sapore di tempi andati. Inoltre le colazioni abbondanti della tradizione inglese e il fumante the delle ore cinque ti scalderanno e coccoleranno per tutto il tuo viaggio
  • Non è detto che a Londra il tempo sia peggiore di quello in Italia, in inverno. Nella mia seconda volta a Londra, per il Capodanno 2015, mentre in Umbria una copiosa nevicata copriva gran parte della regione, io durante il giorno mi godevo il viaggio con giacca non allacciata e occhiali da sole

visitare Londra in inverno - a spasso

  • Aspettare la mezzanotte che segna l’inizio dell’anno nuovo davanti al London Eye, è una magia che solo qui puoi vivere. Lungo la riva sinsitra del Tamigi, migliaia di persone si riversano in strada e ingannano l’attesa con la musica sparata a tutto volume dagli altoparlanti, mentre controllano l’orario sull’orologio del Big Ben, impazienti di vivere lo spettacolo dei fuochi d’artificio che si aprirà davanti a loro. Non perdere poi la simpatica sfilata che si tiene la mattina del 1 gennaio per le vie principali di Londra
  • Ultimo fatto da non sottovalutare se butti con piacere un occhio al portafoglio, è che in bassa stagione le tariffe aeree per raggiungere Londra dall’Italia sono davvero accessibili, anche per il periodo natalizio, se prenoti con un paio di mesi d’anticipo. Un esempio? Quando venni per la prima volta qui, nel mese di gennaio, volai con un biglietto pagato solo 60 Euro a/r

Muoversi a Londra

Il miglior modo per muoversi a Londra è sicuramente attraverso i numerosi mezzi pubblici che collegano le varie zone della città, alcuni anche con i diversi aeroporti limitrofi (da Stansted al centro di Londra, io ho scelto la compagnia Terravision).

Personalmente, nelle due volte in cui ho scelto di visitare Londra in inverno, mi sono mossa con bus, treni e metro nelle zone 1-6 di Londra grazie alla Day Travelcard National Rail, al costo di 8.90 ₤. Con questa tessera è possibile anche aderire all’offerta 2×1 per l’ingresso ad alcune attrazioni (come London Eye, Museo Madame Tussauds, ecc.), abbinandola ai voucher presenti in stazione o nel sito Days Out Guide.

Visitare Londra in inverno -Tower Bridge
Puoi visitare anche le due torri del Tower Bridge con la promo 2X1

 

Lascerai il Regno Unito solo nel tardo pomeriggio o in serata, oppure puoi fare il check-in in hotel dopo diverse ore dal tuo arrivo? Nessun problema! Inizia subito a visitare la Capitale inglese senza l’ingombro dei tuoi bagagli, si sa, il tempo è denaro!
Ti consiglio a proposito di usufruire del servizio di BagApp, un’applicazione gratuita da scaricare nel tuo smartphone che ti consente di trovare i luoghi a te vicini per lasciare in custodia la tua valigia, in tutta sicurezza. Nell’app crei il tuo preventivo personalizzato, confermi e ti rechi direttamente al deposito, pagherai direttamente lì, senza dover utilizzare la tua carta di credito in fase di prenotazione.

 

A Londra ci sono molti luoghi nel circuito BagApp dove depositare il tuo trolley per qualche ora e ricorda che, se vuoi, puoi anche lasciare una recensione dopo la tua partenza.

Dormire low cost a Londra 

Londra è piena di hotel, appartamenti, bed and breakfast e tante diverse soluzioni disponibili per soggiornare, ma se vuoi puntare ad una soluzione low cost, con pochi (anzi pochissimi!) fronzoli e in centro, fai come me, scegli di dormire in uno dei sei Easyhotel sorti qui in anni recenti.

Visitare Londra in inverno - Easyhotel

Questi hotel, contraddistinti dai colori bianco e arancio, come la compagnia aerea low cost Easyjet, offrono sistemazioni davvero basic, ma molto pulite, con il bagno in camera (in stile aereo!) e ad un prezzo assolutamente concorrenziale.

 

E te sei mai stato a Londra d’inverno? Hai altri consigli per viverla in questa stagione?

Post in collaborazione con BagApp
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
The following two tabs change content below.

Marina Foddis

Travel Blogger
Umbra con il cuore Sardo, dottoressa in economia del turismo, e-tourism marketing specialist, laureanda in economia e management e blogger. Il turismo e il marketing sono la mia passione, amo organizzare i viaggi con il fai da "me" e la mia filosofia di vita è "Le cose si fanno bene oppure non si fanno per niente!" Nell'offline sono anche un'amministratrice immobiliare. Scrivimi a marina@fairblogtravel.it

1 Comment

  1. […] consiglio, se vuoi visitare la zona senza trascinarti dietro il trolley sappi che, come a Londra (e in tante altre città!), a Milano è presente l’utilissimo servizio di BagApp, […]

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.