Musei in Umbria a Foligno – Coopculture

Musei in Umbria a Foligno

Secondo appuntamento con Musei in Umbria. Oggi scopriamo quelli gestiti dalla cooperativa Coopculture nella nostra regione

In questo post torno a raccontarti l’Umbria, dal suo profilo culturale ed artistico.
Continuando con la rubrica Musei in Umbria, voglio parlarti di Coopculture e dei tre musei, tutti nel Comune di Foligno, gestiti da questa cooperativa che conta oltre 250 siti in Italia.

Ti ho già parlato di Foligno, terza città dell’Umbria per numero di abitanti, che ospita interessanti esposizioni museali, tra cui queste tre, gestite direttamente da Coopculture: il Museo archeologico di Colfiorito, Palazzo Trinci e il Museo della Stampa.

Museo archeologico di Colfiorito (MAC)

Colfiorito nei miei ricordi era quella piccola frazione montana del territorio folignate che si raggiungeva dopo tante curve, per comprare le patate rosse, per giocare con la neve in inverno, come luogo di transito per raggiungere le Marche o per una domenica nella sua palude, ad ammirare la magia della natura.
Negli anni il borgo non è cambiato molto, la strada è migliorata è vero, ma quello che sicuramente è diventato un punto di riferimento della zona è sicuramente il Museo archeologico.

Museo di Colfiorito
Foto di viaggiart.com

Disposto su più piani, per un totale di 1200 mq, il Museo archeologico di Colfiorito ospita circa 1400 reperti carichi di storia e di un passato lontano. La nuova sede in Via Plestia, è stata inaugurata nel 2011, al suo interno conoscerai la civiltà dei Plestini che abitò queste terre dall’età del ferro, fino al Medioevo.

Il Museo archeologico è visitabile venerdì, sabato e domenica con orario 10.00 – 13.00, il sabato  e la domenica anche dalle 15.00 alle 18.00. Il biglietto intero ha un costo di 4 euro, per le riduzioni ed i biglietti multisito vi consiglio di visitare il sito web ufficiale o contattare direttamente la biglietteria del sito espositivo.

Sala espositiva MAC
Foto di culturaitalia.it

Palazzo Trinci

Questo splendido Palazzo nel cuore del centro storico di Foligno è parte integrante della storia cittadina.
Nell’articolo su cosa vedere a Foligno, era uno dei luoghi, secondo me, imperdibili, ti rimando pertanto al post per conoscerlo meglio e per scoprire tutte le altre mete de “lu centru de lu munnu”.

Palazzo Trinci
Foto di coopculture.it

Palazzo Trinci è accessibile dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, al costo di 6 euro (biglietto intero).

Museo della Stampa

Sapevi che a Foligno venne stampata nel 1472 la prima copia della Divina Commedia di Dante Alighieri?
In questo luogo infatti, uno tra i primi della storia ad ospitare una tipografia, il tedesco Giovanni Numeister, insieme alla trevana Evangelista Angelini , e all’orafo folignate Emiliano Orfini produssero 800 copie del capolavoro del Sommo Poeta.

Museo della stampa a Foligno
Foto di connectatcity.it

Per celebrare l’arte tipografica, l’11 aprile 2012 è stato inaugurato il Museo della Stampa, presso Palazzo Orfini, nei pressi di Piazza della Repubblica. Girovagando per le sale espositive potrai osservare  incunabuli del ‘400, alcuni lunari di Barbanera, il torchio quattrocentesco, locandine, almanacchi e tanto altro.

Museo della Stampa
Foto di coopculture.it

Puoi visitare il Museo della stampa ogni sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, il biglietto intero viene 4 euro.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
The following two tabs change content below.

Marina Foddis

Travel Blogger
Umbra con il cuore Sardo, dottoressa in economia del turismo, e-tourism marketing specialist, laureanda in economia e management e blogger. Il turismo e il marketing sono la mia passione, amo organizzare i viaggi con il fai da "me" e la mia filosofia di vita è "Le cose si fanno bene oppure non si fanno per niente!" Nell'offline sono anche un'amministratrice immobiliare. Scrivimi a marina@fairblogtravel.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.