Umbertide tra storia, arte e natura

Umbertide Tevere

Andiamo alla scoperta di Umbertide: oltre a musei, gallerie, antiche chiese e castelli, non mancano percorsi green, piste ciclabili e parchi. Una città che riserva molte sorprese, dall’archeologia all’arte contemporanea.

Umbertide, situata nel territorio dell’alta valle del Tevere, è una cittadina umbra che vale davvero la pena visitare: il centro storico è l’ideale per una piacevole passeggiata tra negozietti, caffè e ristorantini tipici. Inoltre, gli amanti della natura non potranno rinunciare a uno dei percorsi che si snodano lungo il fiume.

Il centro

Il cuore della città è Piazza Mazzini, con la Collegiata di Santa Maria della Reggia, imponente chiesa ottagonale che risale al XVI secolo. Di fronte, si erge la  Rocca di Fratta, il castello  che domina tutta la piazza ed è sede del Centro per l’arte contemporanea nel quale si organizzano mostre di artisti contemporanei. In particolare, diverse esposizioni si sono incentrate sulla lavorazione della ceramica, che a Umbertide vanta una lunga tradizione, tanto che nel 2011 è stata inaugurata la Galleria delle Ceramiche Rometti.

Dalla Rocca, risalendo Via Stella, arriverete in Piazza Matteotti, un ampio spazio colorato dai tavolini dei bar in cui sorge il Palazzo Comunale con di fronte la caratteristica torre dell’orologio. La vicina Piazza XXV Aprile riporta le tracce commemorative del terribile bombardamento, avvenuto il 25 aprile 1944, che ha praticamente raso al suolo l’antico Borgo S. Giovanni, uccidendo oltre 70 persone.

Il fiume

Il Tevere svolge un ruolo da protagonista nella città: proprio dalla Piazza del Mercato, sotto la Rocca, c’è un bel percorso pedonale e ciclabile che costeggia il torrente Reggia, lontano da automobili e mezzi di trasporto. È molto piacevole passeggiare lungo il percorso, sia d’estate  – magari mangiando un bel gelato – che durante i mesi invernali, quando al posto del gelato potrete lasciarvi tentare da deliziose caldarroste.

Il percorso pedonale arriva fin sulle sponde del Tevere, dove non è raro incontrare pescatori seduti sull’ansa del fiume, pazientemente in attesa di pesci. Sull’altra sponda c’è il Parco Lido Tevere che nelle belle giornate è animato da bambini, famiglie e sportivi, mentre d’inverno assume un aspetto ovattato e dai colori più tenui, senza perdere nulla del suo fascino.

umbertide 1

Tre chiese

Superando il ponte della ferrovia sopra il Tevere, arriverete in Piazza S. Francesco, su cui si ergono tre chiese in sequenza. La prima è la ex Chiesa di S. Croce, ora sede del Museo Civico, in cui è esposta La Deposizione di Luca Signorelli. Nel museo è stata di recente inaugurata un’interessante sezione archeologica. Subito accanto, ci sono la Chiesa ed il Chiostro di San Francesco, e infine la Chiesa di San Bernardino che chiude il trittico.

Non vi resta che organizzare la vostra visita personale a Umbertide, e non dimenticate di farci sapere com’è andata!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail
The following two tabs change content below.

8 Comment

  1. […] dei luoghi dell’ecomuseo, che si sviluppa lungo il territorio intorno al Tevere da Umbertide a […]

  2. […] il lago e passa per Piegaro, Panicale, Città della Pieve, Passignano arrivando fino a Perugia e Umbertide: il territorio in cui si creano i vini DOC Colli del Trasimeno, Colli Altotiberini e Colli […]

  3. […] complesso si trova a pochi chilometri dalla città di Umbertide, alle pendici del Monte Corona dal quale ha appunto preso il nome, ed è immerso nella quiete della […]

  4. […] gli amanti della natura sono tante le aree da visitare nel Cuore Verde d’Italia. Il Percorso Verde del Fiume Nestore è un tassello del mosaico che […]

  5. […] secoli. Montone, piccolo centro in provincia di Perugia,  poco distante da Città di Castello e Umbertide, è stata teatro in epoca medioevale di lotte tra famiglie nobili, scontri sanguinosi e assedi, ed […]

  6. […] secoli. Montone, piccolo centro in provincia di Perugia,  poco distante da Città di Castello e Umbertide, è stato teatro in epoca medioevale di lotte tra famiglie nobili, scontri sanguinosi e assedi, ed […]

  7. […] escursioni a piedi o a cavallo e per gli appassionati del bird-watching. Non molto distante da Umbertide, l’itinerario di visita a Castel Rigone si completa con gli altri bellissimi borghi sul […]

  8. […] di Santa Croce a Umbertide, nell’Alta Valle del Tevere, il cui nome deriva dal re d’Italia Umberto di Savoia. Il […]

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.